Scontrini lotteria 2017

Lotteria scontrini: cos’ è, come funziona, da quando parte
Nella Legge di Bilancio 2017 viene prevista una nuova lotteria associata all’emissione di scontrini come misura antielusiva e di contrasto all’evasione; lotteria   immaginata proprio per  incentivare l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici da parte dei consumatori. 
 
Innanzitutto, per partecipare all’estrazione è necessario che i contribuenti comunichino il proprio codice fiscale all’esercente, prorpio al momento dell’acquisto, e poi l’esercente   trasmette all’Agenzia delle entrate i dati della singola cessione o prestazione. Pertanto il cittadino anziché acquistare il biglietto per partecipare all’estrazione, utilizzerà il codice associato allo scontrino fiscale emesso dal negoziante. 
 
Si tratterà, infatti, di uno scontrino “parlante”, come quello già emesso dalle farmacie, che conterrà il codice fiscale dei clienti. Alla lotteria si potrà partecipare con scontrini emessi “da esercenti che hanno optato per la trasmissione telematica dei corrispettivi” all’Agenzia delle Entrate, per gli acquisti commerciali, non da attività d’impresa. Vale anche per le fatture trasmesse per via telematica.  
 
E’ previsto che chi paga (per gli acquisti) con bancomat o carta di credito potrà avere un’ opportunità in più  per la vittoria, perché avrà un 20% in più di possibilità di vincere rispetto a chi paga in contanti. 
 
Bisogna fare una precisazione e cioè che lo scontrino lotteria non varrà per tutti gli acquisti, ma solo per quelli oltre una determinata soglia che non è ancora stata fissata. Così come, ancora, si sa poco  dei premi, che non sono stati ancora definiti. 
 
La concreta applicazione di questa  lotteria nazionale legata agli scontrini, decorre in via sperimentale dal 1° marzo 2017 con un’estrazione al mese, in modo da incentivare i cittadini ed i negozianti, a pretendere e a farsi rilasciare lo scontrino fiscale che diventerà scontrino digitale, per gli acquisti effettuati all’interno del negozio. 
 
In conclusione e riassumendo il nuovo scontrino lotteria con il codice: 
– funzionerà come una qualsiasi altra lotteria nazionale ma il cittadino anziché acquistare il biglietto per partecipare all’estrazione, utilizzerà il codice associato allo scontrino fiscale emesso dal negoziante. 
– non sarà per tutti gli acquisiti, ma solo per quelli oltre una determinata soglia di denaro, soglia che deve ancora essere fissata.



Lascia un commento